È più difficile pulire i denti con l’apparecchio perché il rivestimento batterico quotidiano sui denti ha molti posti dove nascondersi, infatti l’apparecchio è composto da placchette metalliche o di ceramica (piastrine o bracket) fissate ai denti con un apposito adesivo. Così, è difficile pulire con uno spazzolino normale e un filo interdentale, e il rischio di carie e infiammazione delle gengive aumenta. Per garantire una buona igiene dentale con l’apparecchio, ci sono strumenti appositamente sviluppati che possono essere utili. Vediamo insieme quali sono i passi da seguire per una corretta igiene orale.

3 passi per lavare i denti con l’apparecchio fisso

Ricordiamo che è necessario lavare i denti almeno 2 volte al giorno, specialmente se si indossa un apparecchio ortodontico fisso. Usare uno spazzolino e un filo interdentale è una buona mossa, ma in abbinata a uno scovolino il risultato sarà migliore. Si conclude il tutto con il collutorio almeno una volta al giorno per una maggiore protezione dalle carie. Raccomandiamo questa routine di cura dei denti.

1. PULIRE

L’uso di un filo interdentale adatto alla pulizia dell’apparecchio è ottimale per la pulizia tra i denti. Si consiglia di scegliere un filo interdentale spugnoso e ultra morbido per una pulizia profonda e delicata.

2. SPAZZOLARE

Per prima cosa, lavati i denti con uno spazzolino adatto e un dentifricio al fluoro per 2 minuti.

Poi, usa uno spazzolino speciale per tenere pulito l’apparecchio stesso, come uno spazzolino interdentale. Clinic Interbrush raggiunge le aree dell’apparecchio che sono difficili da raggiungere per un normale spazzolino da denti. Rende facile la pulizia intorno e dietro l’apparecchio. Inoltre, aiuta a rimuovere la placca sui denti lungo la linea gengivale.

3. RISCIACQUO

Si consiglia di terminare risciacquando con un collutorio al fluoro. Molte persone sciacquano la bocca con acqua dopo aver lavato i denti, lavando via la protezione al fluoro fornita dal dentifricio. Se si sciacqua la bocca con un collutorio che contiene fluoro, si preserva la protezione dal fluoro e si assicura un alito fresco a lungo termine. Evitate i collutori che contengono alcol, perché volete evitare l’irritazione e la disidratazione delle membrane mucose della bocca.

Come lavare i denti bene con l’apparecchio fisso e quali strumenti utilizzare

Ricapitolando, per una corretta igiene orale, avrete bisogno di strumenti adatti al vostro apparecchio fisso:

  • Uno spazzolino ortodontico: formato da setole a V che permettono la pulizia delle placchette metalliche e dei fili.
  • Filo interdentale per apparecchi ortodontici: come detto, prevede una sezione spugnosa, per una pulizia migliore e precisa tra filo metallico o tra i vari bracket, e una parte rigida.
  • Collutorio al fluoro: senza alcol, per prevenire le carie.
  • Scovolino interdentale: indicato per rimuovere i residui tra i denti e nelle zone più difficoltose da raggiungere.

Le fasi da seguire sono semplici: basta posizionare lo spazzolino perpendicolare alla superficie dei denti e iniziare a spazzolare disegnando dei piccoli cerchi. Dopo aver sciacquato la bocca, inclinare la testa di 45° rispetto alla superficie dentale e far scorrere le setole tra i bracket. Con lo spazzolino parallelo ai denti spazzolare sopra e sotto a ogni piastrina e infine sciacquare. Per concludere spazzolare le gengive con molta gentilezza per evitare il sanguinamento.

Utilizzare in seguito lo scovolino, posizionandolo dietro l’arco ortodontico e muoverlo tra le varie piastrine. In questo modo rimuoverete i residui di cibo e placca.

Post correlati

donna-spazzola-denti

Curare i propri denti in menopausa

La menopausa è un capitolo significativo nella vita di molte donne, caratterizzato da cambiamenti fisici e ormonali notevoli. Tuttavia, in pochi sono consapevoli del fatto…

Leggi di più
persona-sorride-denti

Tartaro ai denti: come rimuoverlo

Cos’è, perché si forma, ma soprattutto come togliere il tartaro dai denti?

Leggi di più
uomo-sorride-denti-bianchi

Black stain - macchie nere sui denti: cosa sono?

Hai per caso notato delle piccole macchie nere sui denti quando ti guardi allo specchio? Se non si tratta di tracce lasciate dal caffè mattutino,…

Leggi di più