Quanto dura uno spazzolino da denti e quando dovresti cambiarlo dipende da che tipo è e da come lo usi. Mentre alcune persone si lavano i denti così intensamente che il loro spazzolino dura solo un paio di settimane, alcuni spazzolini durano più a lungo grazie alla mano e alla pressione gentile dei loro proprietari.

Prima di tutto, è il modo in cui usi lo spazzolino che determina quando devi cambiarlo. Se le setole sulla testa dello spazzolino puntano in tutte le direzioni, il tuo spazzolino non avrà lo stesso effetto pulente sui tuoi denti come se fosse nuovo. È anche importante ricordare che anche se non sembra consumato, lo spazzolino può aver perso il suo effetto pulente perché la morbidezza delle setole non è più quella di una volta. Ma ogni quanto bisogna cambiare lo spazzolino?

Gli esperti consigliano di cambiare lo spazzolino ogni tre mesi o se le setole della testa dello spazzolino sembrano troppo usate prima che siano passati tre mesi.

CAMBIARE LO SPAZZOLINO DOPO ESSERE STATI MALATI

Sapevi che dovresti cambiare lo spazzolino con uno nuovo dopo essere stato malato? Così facendo non porterai con te i batteri dopo essere stato malato.

Non c’è dubbio che uno spazzolino nuovo pulisce i denti meglio e più efficacemente di uno usato, ma ci sono altre ragioni per cambiare lo spazzolino. Dopo tre mesi di utilizzo dello stesso spazzolino, anche questo conterrà alcuni batteri.

PREVENIRE I BATTERI SULLO SPAZZOLINO

Se non sostituisci regolarmente il tuo spazzolino, rischi una pulizia insufficiente dei tuoi denti, che può portare alla formazione di placca dentale e causare carie, alito cattivo o altri disturbi.

Ecco tre consigli per una migliore igiene dello spazzolino:

  • Sciacquare bene lo spazzolino in acqua pulita dopo l’uso e metterlo in un contenitore con le setole verso l’alto in modo che possano asciugarsi all’aria.
  • Evitare il contatto diretto tra lo spazzolino e l’ambiente circostante. Un consiglio è quello di tenerlo in un armadio o in un cassetto.
  • Usa un porta spazzolini diverso per ogni spazzolino. I batteri possono essere trasferiti da uno spazzolino all’altro se sono tenuti nello stesso supporto dello spazzolino di un altro membro della famiglia.
  • Non condividere il tuo spazzolino con altri e usa solo il tuo.

COME RICORDARSI DI CAMBIARE LO SPAZZOLINO DA DENTI

Un’indagine condotta in Norvegia sui numeri di vendita degli spazzolini da denti mostra che le persone sostituiscono il loro spazzolino 2-3 volte all’anno, il che significa ogni 5,2 mesi. Questo è quasi due volte meno all’anno di quanto consigliato.

Ecco alcuni consigli su come ricordarsi di cambiare lo spazzolino come consigliato:

  • Sostituire lo spazzolino ogni stagione: inverno, primavera, estate e autunno.
  • Cambia il tuo spazzolino quando vai in vacanza e in ogni periodo di vacanza. Questo ti darà un nuovo inizio per le tue vacanze.
  • Cambiare lo spazzolino quando si compra il dentifricio: Mettere lo spazzolino sulla lista della spesa è facile da dimenticare.
  • Quindi, un buon consiglio è quello di cambiare lo spazzolino ogni volta che compri il dentifricio.

Post correlati

I benefici del dentifricio al fluoro

È un mito comune che il fluoro faccia male ai denti. In realtà, i benefici del fluoro per i denti sono notevoli e ben documentati.

Leggi di più

I benefici delle setole ultrasoft

Le setole ultrasoft sono molto delicate per i denti e le gengive. Anche se lavarsi i denti è una delle routine più importanti per una…

Leggi di più
kids brushing in a bathroom

Quanto dentifricio dovrebbero usare i bambini?

Gli spazzolini Step di Jordan sono dotati di una guida al dentifricio, ma quanto dentifricio dovrebbero usare i bambini a quale età? Ecco una guida…

Leggi di più